Benvenuto in ANIStek

L’ANIS nasce nel 1975  dall’esperienza dei suoi fondatori, professionisti del settore e provenienti da esperienze sportive e lavorative sia civili che militari, ha una ben precisa collocazione nelle didattiche italiane e riconoscimenti a livello internazionale nel campo del professionismo.

Nel corso del suo cammino l’ANIS ha dato vita a tantissime manifestazioni di rilievo, tra queste: i convegni dedicati alla medicina subacquea ed iperbarica, le tavole rotonde con i più importanti esperti del settore sull’uso di apparecchiature sofisticate come gli apparati di respirazione chiusi o semichiusi, i seminari di aggiornamento sul salvataggio subacqueo, sull’archeologia, sulla foto e videoripresa, immersioni in ambienti particolari quali “sotto i ghiacci” o in “alta quota”, le giornate di studio e approfondimento su tutti i più importanti temi subacquei. L’ANIS inoltre, ogni anno organizza e promuove delle iniziative a favore dell’ambiente e collabora con Enti e Ministeri,  la Società Speleologica Italiana e la SNSS (Scuola Nazionale di Speleologia Subacquea) la Croce Rossa Italiana, la FIN sez. Salvamento, non ultimo l’accordo con la CMAS, (Confederazione Mondiale Attività Subacquee) il più alto organismo subacqueo nel quale si “riconoscono” oltre 120 nazioni e di cui l’ANIS è ORGANO TECNICO, con l’autorizzazione a rilasciarne il brevetto internazionale, in simbiosi a quello associativo. Infine il riconoscimento CEN (Comunità Europea) a partecipare al tavolo di lavoro per la stilare gli standard subacquei europei e di cui quelli ANIS ne sono conformi.

Ultimo fiore all’occhiello è l’introduzione di ANIStek

Associazione Nazionale Istruttori Subacquei DIVISIONE TECNICA,  nasce dalla necessità di inserire Corsi  Tecnici nello storico ambito ANIS  e seguendo solo ed esclusivamente tecniche e procedure inserite nel contesto  UTEtek, Solid Diving System,  promuovendo immersioni a miscele nitrox e trimix, in circuito aperto, grazie alle tecniche avanzate sommate a un programma di addestramento accurato e  logico.

I programmi di insegnamento hanno la caratteristica del miglioramento costante in modo da fornire agli istruttori,  e soprattutto ai subacquei gli ausili più avanzati e aggiornati.